Come dividere una stanza senza opere murarie

Sei alla ricerca di idee di arredamento nel dividere una stanza senza spendere una fortuna? Ti presento alcune soluzioni su come dividere una stanza senza ricorrere a interventi di opere murarie.

Dividere una stanza in due spazi fisici è utile quando:

-vuoi avere più privacy

-si vuole nascondere il disordine

-desideri separare gli ambienti fisicamente pur continuando ad avere un collegamento tra le due zone.

Sempre più si ricercano arredi ( non solo statici ) che possano in qualche modo cambiare la configurazione della stanza.

Ecco come dividere una stanza senza opere murarie e creare due ambienti moderni

Sono multifunzionali, componibili a piacere, integrate con altri mobili. Oltre a contenere i libri possono ridisegnare una stanza. Le librerie oltre ad avere una funzione contenitiva, fanno da vetrina, ridisegnano gli spazi soprattutto in un open space che ne ha necessità.

Un esempio è la libreria Vista di Albed. Non è solo una libreria statica, ma nella versione girevole scorre su binario, ha la possibilità di rotazione a 360°, può dividere due ambienti.

come dividere una stanza senza opere murarie
Libreria Vista di Albed

Come dividere una stanza senza opere murarie: ricrea lo spazio con librerie di passaggio

Rimanendo in tema libreria, un’altra soluzione efficace può essere la realizzazione di una libreria di passaggio, potendo giocare con i colori e con i pieni-vuoti per avere un po’ di privacy.

Oppure, perché non valutare l’idea di dividere due zone con un’armadiatura di passaggio?

Hai mai pensato di ricreare dei passaggi segreti?

Devo ammettere mi piacciono le idee un po’ curiose. Mi piace l’idea di poter creare un luogo che deve essere di uso esclusivamente personale, un luogo tutto mio dove poter viaggiare con la mente. Se ti piace questa idea perché non ricrearla facendo in modo che la libreria apra un varco verso un ambiente nuovo come un vero e proprio passaggio segreto?

come dividere una stanza senza opere murarie

Effetto vedo -non vedo: la libreria di Bonaldo

Altro spunto da tenere in considerazione e che ricorda l’effetto vedo-non vedo ricreato con i pannelli divisori in legno, è la libreria Fun di Bonaldo.

Essa è una libreria bifacciale, che con i suoi divisori ruotati in varie direzioni, crea un insolito effetto dinamico.

E i divisori in legno?

Come vedi sono molte le idee possibili che può offrirti un interior designer.

Qui ho già affrontato e riportato alcune soluzioni possibili nel ricreare fisicamente un ingresso con la creazione di una parete divisoria in legno.

E’ un’idea sempre originale, adattabile a tutte le stanze e che non stanca mai.

Per un interno di gran effetto ti suggerisco di inserire dei punti luce (faretti) tra un pannello e l’altro: creerà un vero gioco di luce e ombra a effetto scenografico.

Inoltre, se desideri maggiore privacy, opta di inserire dei porta vasi sulla parete divisoria o crea nicchie porta oggetti.

Non dimenticare che esistono soluzioni più soft sempre originali e scenografiche: i paraventi. Sembrano ormai soluzioni di vecchia data, ma aiutano tantissimo. Sono soluzioni leggere e possono essere spostate in qualsiasi momento pronte per dare una nuova configurazione alla stanza. In commercio esistono paraventi molto originali: composti da rami intrecciati, alla base vi sono dei punti luce che giocano con le ombre dei rami creando una vera e propria scenografia.

come dividere una stanza senza opere murarie: il paravento

Per chi ha poco spazio: le vetrate

Soluzione che aiuta tantissimo in caso di poco spazio soprattutto in un monolocale, è la vetrata. Aiuta a dividere due confini senza ridurre il passaggio della luce naturale.

come dividere una stanza senza opere murarie: la vetrata

Altre idee possibili

A concludere questo post, posto altre due piccole idee che potresti pensare di posizionare al centro stanza e dividerla in due zone : un caminetto bifacciale oppure un acquario.

SCOPRI QUESTO PROGETTO PER CAPIRE COME HO CREATO LA SUDDIVISIONE DELLE STANZE SENZA OPERE MURARIE!

SE, INVECE, VUOI AVERE ALCUNE IDEE SU COME DIVIDERE UN OPEN SPACE RICORRENDO A CONTROSOFFITTATURE E TAGLI DI LUCE, GUARDA QUESTO POST

Vivi e trasforma la tua casa che hai sempre sognato.

Progettare, ristrutturare un interno o cambiare l’arredamento con un relooking, non può essere un modo per rischiare di mescolare stili diversi. Tutto deve essere eseguito seguendo un filo logico.

Grazie alla mia professionalità e ai render fotorealistici, potrai godere in anteprima il risultato del tuo interno.

SCOPRI COME!

Condividi!

dividere una stanza, divisione stanza senza opere murarie, divisori in legno, libreria di passaggio

Via  Cimitero, 16
30037 Scorzè  - VE
P.IVA 04439220270
samantha.pastrello@tiscali.it
+39 348 00 51 848
Privacy Policy

SOCIAL

® Copyright 2019 SP Interior Designer - Made by spigaseto